Sezione Poesia 2016

Premio Hombres Itinerante XII edizione Rocca di Botte (AQ)

Sezione Poesia

prima classificata

Vespro

Giunta è la sera d’un tardo meriggio

Tinte violette alle porpore intrise.

Lunghi tratteggi mi paion d’inchiostro

Da un calamaio rivolto versati.

          Roberta Attanasio

Seconda classificata

Parole in viaggio

Viaggiano le parole,

stanche, ribelli, solitarie,

senza una meta precisa.

Hanno smesso di rifugiarsi

nel silenzio dei fogli bianchi.

Ascolto, con la penna tra le dita,

il lamento di queste naufraghe perdute.

Inseguono la rotta che fu di Enea,

quell’antico solco delle navi troiane,

quell’antica via fra Oriente e Occidente

la musica delle onde le inganna,

le disorienta l’assenza delle stelle.

Nel soffio del vento l’eco degli aedi le culla.

Per Voi,

amiche delle mie notti più care,

ho una preghiera.

Fuggite dal mare in tempesta,

dal nulla che v’imprigiona,

dal vuoto che v’incatena.

Tornate, come giostrai, ai pensieri liberi,

giocate, come nuvole, a forme illogiche.

Tendete la mano ai sogni,

salpate al soffio della poesia:

come brezza vi guiderà verso i lidi di chi vi ama.

Qui non sento più il vostro pianto…

Vi stringo fra le mani,

come frammenti del tempo,

come conchiglie e coralli in vasi di cristallo.

          Franca Calcabotta Sirica

Terza Classificata

Si sommano i luoghi ai gesti alle frasi

hanno sguardi che separano

parole abbandonate a ogni angolo

prima che il buio le raggiunga

con passo lungo si rifugiano nelle stanze

riannodano le ombre alle pareti bianche

          Giancarlo Stoccoro

 

Terza Classificata

bianco su nero!

stanche si chiudono

le ultime pagine

fra ombre

di torri ed alfieri.

Tace la danza

di quell’uomo a cavallo.

Scacco.

           Ciro Cianni

Close