Tombari

PREDAPPIO ALTA

di Sergio Tombari

 

Brucia la sabbia

il sole roventa.

Dopo una corsa

una fuga

un sottrarsi alla vampa

un respiro di sosta:

la lontananza.

Rocce argentine del mio paese, paese, paese . . .

La gente

parole parole

un vento di sole

un grido di gioia

un bimbo che dorme

la corsa d’un cane,

la fontana

la piazza

la passeggiata di sera

la donna d’amore

la pace nel cuore

un profilo di cielo

un sospiro . . .

Ogni giorno un canto,

un pianto.

Laggiù il camposanto.

promocarrie